Diamoci al vintage: mercati e mercatini, istruzioni per l’uso di Valepiace

Già da alcuni anni quella dei mercatini è una tendenza assoluta: ovvero si va al mercatino dell’antiquariato, raramente si trovano eventi specifici, a parte quelli molto grandi come Belgioioso a novembre, ecc.. e si cercano borse, accessori, cappellini da integrare nel nostro look super moderno e attuale.

Sinceramente io preferisco borse e accessori, se non altro perché i vestiti raramente si possono provare bene e a volte magari scappano alla vista difetti grandi e piccoli.

Siccome ho la fortuna di frequentare i mercatini fin da piccola, con i miei genitori e parenti, vi elenco qui i miei personalissimi suggerimenti per una “vintage experience” degna di nota 🙂

– Evitate i “grandi” mercati, quelli famosi, come a esempio i Navigli a Milano, se non avete molti soldi, lì ci vanno solo professionisti del settore e anche la domanda è più alta, di conseguenza saranno più alti anche i prezzi, preferite gli eventi nelle cittadine.

-Frugate in tutti i banchi, ma proprio tutti, gli affari spesso si scovano nei luoghi più inaspettati, esempio: borse di paglia anni ’50 firmate, con dentro guanti, comprate a 10 Euro a un banchetto che vendeva soprattutto vecchi ferri da stiro!

-Documentarsi, se si può, su varie fogge e modelli, per individuare chiaramente anche gli anni in cui l’oggetto è stato realizzato e possibile valutazione.

– Nel caso di borse firmate usate, state attentissime, quasi sempre sono false, i modelli originali si riconoscono da: foggia (a volte vengono proposti modelli di fatto inesistenti, con la scusa che sono vecchi e la gente non si li ricorda), cuciture, stato della pelle (se c’è) etichetta. Per ognuno di questi punti ogni firma ha elementi specifici. Personalmente credo che a volte possa essere chic e glam anche un pezzo “imitazione” (si badi bene e non copia)  di una marca famosa, che comunque testimonia lo “spirito” di quegli anni. Tuttavia: a. va portato con molta ironia e non spacciato per un originale  b. deve essere stato pagato adeguatamente! In poche parole, non fatevi fregare!

– Se volete potete chiedere lo sconto, qualunque cosa si dica, ai mercatini è prassi chiederlo e quindi quasi sempre troverete un commerciante disposto a contrattare e, a differenza di tanti negozi, spesso disposto anche a fare due chiacchere sul vintage se vi riconosce come esperti.

– Non è una cattiva idea anche andare spesso nei soliti posti e conoscere i commercianti, che poi si potranno un domani prodigare per voi, tenendovi da parte le cose migliori e ricercandovi dei pezzi particolare, se ne avrete bisogno.

– Gli orari: al mattino (moltoooo) presto si scovano in genere gli affari, ma si trata di andare tra le 7 e le 8, magari quando ancora preparano i banchi e spesso i commercianti si comprano e vendono i pezzi migliori tra di loro. Alla sera è più facile trattare sul prezzo.

E ora per finire vi indico i mercatini migliori per chi come me abita in provincia di Alessandria: prima domenica del mese, Alessandria, portici di Piazza Garibaldi, la qualità dei pezzi è variabile e dipende molto dal periodo, comunque ultimamente stanno aumentando i banchi che propongono vintage. Casale Monferrato: secondo weekend del mese, sabato e domenica in piazza del Castello. Specializzato in oggetti e mobili, a volte si trovano comunque accessori carini. Nizza Monferrato, terza domenica del mese, in piazza del Mercato, mercato di altro livello, decisamente superiore agli altri due, a volte si trovano vere chicche, anche qui però, occhio ai falsi!

Ora vu faccio vedere la bustina nera che ho comprato ieri a un mercatino da una mia “fornitrice di fiducia” e che mi piace tanto! Prezzo? Top secret!

Immagine

Annunci

Grazie, se lo hai considerato utile/interessante.. qui puoi lasciare un commento!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...